Hertzapoppin – Pianoforte a coda Bosendorfer

Domanda :

Possiedo un Bosendorfer mezza coda,

mi dicon degli anni ’20 ma per scurpolo vorrei sincerarmene dal momento che avendolo messo in vendita gli interessati mi chiedon giustamente anche il n. di matricola.

Il n. è 21392, ho letto sul blog che lei è in grado di risalir all’anno di fabbricazione.

Poi non so de dalle foto che le le mando si vede abbastanza (al limite ne posso mandare altre), ma attorno alla scritta Bosendorfer la parte nera laccata interna del coperchio è opacizzata, purtroppo credo che qualcuno nel pulirlo abbia usato qualcosa che ha fatto sbavare la scritta , che comunque si legge perfettamente.

Chiedo quanto possa incidere sulla vendita quel tipo di “problema”.

Ho fatto far una sorta di perizia, dico “sorta” perchè chi me l’ha fatta, un accordatore con tanto di negozio di strumenti,

si sta dimostrando poco serio a livello professionale, e su quel problema del coperchio non ha detto nulla e mi avrebbe anche confermato il periodo sopra citato, in base alle gambe dello strumento.

Riuscirebbe a far una stima dello strumento? L’unico intervento subito è alle caviglie, sono state tutto sostituite perchè non tenevano più l’accordatura e all’epoca, parliamo degli anni tra il  ’95/’98 studiavo e dovevo preparar il diploma.

L’ultima accordatura fatta risale credo al 2000, ma  in questi anni non ha perso molto

(in questo oltre all’accordatore l’orecchio buono ce l’ho anche io :-)).

Grazie

Tiziana

Risposta :

Gentilissima Tiziana, si le email precedentemente inviate sono arrivate correttamente e mi scuso se non le ho potuto rispondere prima ma avevo davvero tantissime altre domande da evadere che ho dovuto procedere in ordine cronologico, comunque eccomi qui…

Iniziamo con il dire che ha il privilegio di possedere  tra i più bei pianoforti al mondo, adoro i Bosendorfer e trovo abbiano un timbro ed una profondità di suono impareggiabile, specie nei bassi ed un suono in generale cupo e ricco di armonici immediatamente riconoscibile da concorrenti europei
Purtroppo nel corso della sua lunga storia la fabbrica Bosendorfer (fondata nel 1828) ha subito diverse vendite, ultima quella del 2002 acquistata dalla banca Bwag che a sua volta l’ha venduta nel 2007 alla Yamaha salvo poi tornare nel 2008 a fondersi le due società.
Nello specifico il suo strumento è stato costruito nel 1916 per lo stile delle gambe e il tipo di verniciatura che lo strumento ha sono perfettamente coerenti con la data di fabbricazione; immagino e spero che abbia ancora la tastiera originale in avorio.
Il problema del coperchio opacizzato è piuttosto consueto; la verniciatura e lucidatura di strumenti di questo periodo era fatta a gommalacca, una sostanza solubile in alcool, probabilmente, come ha giustamente osservato lei, è stato pulito con un prodotto inadatto con le ovvie conseguenza. E’ un problema di semplice risoluzione, basta portare  il pezzo da un buon laccatore che lo luciderà a dovere sempre a gommalacca  un dettaglio che non intacca minimamente il valore dello strumento.
La sostituzione delle caviglie è un lavoro importante e fisiologico in uno strumento con così tanti anni di vita, spero che abbiano provveduto anche alla sostituzione delle corde, in genere quando si cambiano le caviglie a strumento così datati è buona norma sostituire tutte le corde che con il tempo avranno subito ossidazione e perso l’elasticità originale.
Mi auguro che la martelliera sia in buono stato ( indispensabile per la produzione di un bel timbro) e che il pianoforte sia stato sottoposto regolarmente alla manutenzione ordinaria (lubrificazione, messa in fase ecc.ecc.)
Diciamo che uno strumento come il suo, in buone condizioni, può essere serenamente venduto a 10.000 12.000 euro… ma perchè venderlo poi? Lo faccia accordare e mettere in fase ed intonare, ha la fortuna di possedere uno strumento splendido .
La saluto e mi scuso per la lunga attesa per la risposta.
Francesco.
Accordatore pianoforte cassia pianoforteaccordatore petrof roma restauro pianoforte perizia pianoforte verticale accordatoreroma pianoforte  …
bosendorfer logo
Annunci
, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Francesco

Insegnante e restauratore di pianoforte

Vedi tutti gli articoli di Francesco

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: